Recensione “Storia di Amalia” di Antonia Lucchese

Una storia molto tragica ci porta a duecento anni indietro nella storia a Bologna, nel 1890. Erano tempi bui, questa città ha sempre avuto lati oscuri, come tutte le grandi città: afflitta da malattia e da bambini figli di prostitute senza nessuno che li accudisse. Quindi venivano messi in un orfanotrofio all’ospizio degli Esposti, soprannominato…

Recensione di “Cinema all’Aperto” di Sergio Califano

Quando ho ricevuto questo libro, dal titolo credevo si trattasse qualcosa di totalmente diverso. Invece, avventurandomi tra le prime pagine, leggo una storia che comincia da un piccolo borgo vicino al mare, che descrive i suoi personaggi rustici, tipici di quel tipo di luoghi. Il protagonista è Carlo. Inizialmente un bambino senza padre. Vengono descritti…

LO STATO DI EBBREZZA

L’ associazione BELLAVISTA propone l’ Aperitivo di presentazione del progetto teatrale “LO STATO DI EBBREZZA”  liberamente tratto dall’omonimo libro di Valerio Varesi  (Frassinelli Editore) patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e dal Comune di Bologna. Si terrà martedì 19 aprile 2016 ore 18  presso CA’SHIN (via Cavaioni 1 Bologna )   Si gradisce la conferma all’indirizzo…

Restiamo Umani

  “Dimmi dove sta Vittorio, che ci ha insegnato che restare umani oggi vale più dell’oro, a migliorare un mondo che è uno solo, e non c’è razza, il male viene da qualunque uomo!” – Lucci, “La Collina”   Queste sono alcune delle belle parole dedicate a Vittorio Arrigoni, giornalista italiano morto il 15 aprile…

Educazione di Lettura

L’ignoranza odierna, ovvero persone che sanno leggere e scrivere, ormai tutti, ma che non hanno mai letto un libro, non hanno ampliato la loro cultura, non conoscono molte parole di chi legge, Ormai non c’è altra “conoscenza” se non quella della tv e del lato negativo di internet, nei social, dove ognuno si sente libero…

Mafia e letteratura – Ognuno può dire ciò che vuole?

A “porta a porta” hanno invitato un’altra volta figli di criminali. In questo caso si tratta di Giuseppe Riina, figlio del famoso boss che negli anni ’90 organizzò la strage di Capaci, dove perse la vita Giovanni Falcone. Vespa aveva già intervistato in precedenza i figli Casamonica, che avevano organizzato il funerale del vecchio boss…

Salotto Letterario a Sblocco 5

Il 16 e 17 Aprile dalle ore 20,00 presentazione del libro “Confessioni di un ipocrita” di Gennaro di Biase. Serata spettacolo con aperitivo.

Trasformazione dell’arte

L’arte è un concetto che negli anni è diventato molto relativo. In principio l’arte era primitive sculture di divinità, o dipinti sulle caverne. La prima forma di cronaca dell’uomo non era la scrittura, ma il disegno. Lo scrivere sui muri era considerata arte, al giorno d’oggi viene considerato per molti vandalismo, invece è la trasformazione…

Il potere della Parola.

  Come detto in precedenza, si sta perdendo la passione e attenzione per la poesia. Nonostante i concorsi letterari possano vincere a volte anche facilmente. Forse sarà proprio perché ormai il racconto stesso è diventato banale. La poesia è diventata la specialità. Il racconto però ha un diverso ordine, una connessione diversa. Le parole non…

A proposito di..

I salotti letterari erano luoghi di interesse per gli uomini a cui apparteneva la cultura. Erano luoghi sacri per loro, luoghi in cui lo scambio di opinioni assumeva un’importanza sacra. In alcuni incontri letterari si svolgeva il symposion, ovvero una tavola imbandita in cui si mangiava e si beveva discutendo di argomenti culturali di qualsiasi…